Il 20 aprile 2018 alle 17:30 Davide Ariu di Pluribus-one presenterà un incontro di approfondimento sul tema social engineering.

A distanza di più di 20 anni dai primi attacchi riportati contro i clienti di America On-Line, gli attacchi di Phishing continuano ad essere oggigiorno una delle principali minacce cyber, in quanto colpiscono un ampio ventaglio di utenti. Il miglioramento dei meccanismi di protezione e l’accresciuta consapevolezza degli utenti sono infatti state controbilanciate dall’evoluzione delle tecniche di Social Engineering usate per la preparazione degli attacchi, oramai sempre più avanzate, e dalla sofisticazione degli attacchi stessi, che nelle campagne di Spear-Phishing può risultare essere decisamente elevata. Tale evoluzione, è stata supportata nel corso degli anni, e verrà sempre maggiormente supportata in futuro, dalle tecniche di Data Analysis e Artificial Intelligence. L’intervento si prefigge di offrire un quadro sintetico ma completo sui moderni attacchi e sulle contromisure (tecnologiche e non) oggigiorno disponibili, fornendo degli spunti concreti per la definizione di una strategia di mitigazione del rischio da essi derivante.

Come sempre, la durata prevista è di circa 50 minuti. Il seminario sarà registrato e la registrazione sarà disponibile per i soci, insieme alla presentazione.

Per partecipare(*) occorre collegarsi a questo link (**): la sessione WebEX verrà attivata 15 minuti prima dell’orario di inizio dell’incontro, e si potrà accedere direttamente senza necessità di registrazione(***).

La partecipazione alla sessione permette di ottenere 1 CPE. La sottomissione dei crediti ottenuti tramite (ISC)2 Italy è effettuata dalla segreteria e non è necessario ricorrere alla sottomissione tramite il sito ISC2.org: verrà inviata una mail a tutti i soci partecipanti con la conferma dell’invio delle CPE.

 

(*) La fruizione Audio/Video dell’evento è prevista esclusivamente attraverso computer (no telefono); si raccomanda quindi ai partecipanti di dotarsi di cuffie o di assistere al WebEx in un ambiente confortevole alla fruizione.

(**) Potrebbe essere necessario configurare il fuso orario su cui ci si trova. Nel caso in cui si finisca su una pagina che richieda questo (“You may be using a different language or time zone….”), rispondere “YES” alla prima domanda, e selezionare “Rome – Europe Summer time, GMT+2” e poi “OK”, per avere la certezza che gli orari vengano visualizzati correttamente. Si tratta di una questione puramente cosmetica, gli orari saranno giusti in ogni caso, è, semplicemente, una questione di visualizzazione.

(***) I dati inseriti sul sistema WebEx verranno utilizzati esclusivamente per l’invio di comunicazioni riguardanti questo singolo evento, salvo esplicita richiesta non saranno conservati ed in nessun caso saranno ceduti a terzi.