(ISC)² ha deciso di apportare un aggiornamento significativo alle modalità d’esame per la certificazione CISSP.

A partire dal 18 dicembre incluso, l’esame CISSP (in lingua inglese) verrà erogato nella modalità CAT (Computerized Adaptive Testing), ovvero con un meccanismo di selezione delle domande adattativo rispetto alle precedenti risposte selezionate dal candidato.

Questa modifica ha alcune importanti conseguenze nella modalità di svolgimento dell’esame:

  • Non sarà più possibile rivedere le risposte alle domande; una volta confermata una risposta, questa verrà utilizzata per selezionare le domande successive, e quindi non si potrà modificare in seguito.
  • Diminuisce il numero di domande a cui si dovrà rispondere: non più 250, ma un numero variabile tra 100 e 150 (di cui 25, come in precedenza, non valutate in quanto in fase di test); il numero è variabile in quanto l’algoritmo di valutazione e selezione delle domande potrà verificare in anticipo il raggiungimento del requisiti per passare o fallire l’esame.
  • Diminuisce corrispondentemente il tempo a disposizione dei candidati: 3 ore invece di 6.

Il livello di difficoltà dell’esame non subisce variazioni con l’introduzione di questa modalità.

Ulteriori informazioni si possono trovare a questa pagina: https://www.isc2.org/certifications/CISSP/CISSP-CAT